Laurea Magistrale in Psicologia

PSI - INFORMAZIONI SU TIROCINIO PRATICO VALUTATIVO (TPV) - DALLA COORTE 2023-2024

 

Il Tirocinio Pratico Valutativo (TPV) è regolamentato dal Decreto Interministeriale 654/2022 e dall’Ordinamento Didattico del Corso di Studi. Il TPV è curriculare, cioè è svolto all’interno del periodo di frequenza del relativo corso di studi. È svolto al fine di sviluppare le competenze e le abilità procedurali e relazionali fondamentali all’esercizio dell’attività professionale della figura dello Psicologo.
 
Gli studenti del Corso di Laurea Magistrale in Psicologia (classe LM-51) possono presentare la domanda di TPV alla Segreteria Didattica a partire dalla sessione di esami estiva del primo anno di corso di laurea, entro la data delle adunanze della Commissione Tirocini Integrata Università-Ordine (CTI) il cui calendario è pubblicato sul sito del Corso di Laurea alla sezione TPV.
 
Lo svolgimento del TPV interno ai corsi di studio prevede l’acquisizione di 20 Crediti Formativi Universitari (CFU). Ad ogni CFU riservato al TPV corrispondono almeno 20 ore di attività formative professionalizzanti e non oltre 5 ore di attività supervisionata di approfondimento. Le attività di TPV sono svolte in contesti operativi, per un numero minimo e obbligatorio di 14 CFU, presso qualificati enti esterni convenzionati con l’Ateneo. La durata totale del tirocinio è di 500 ore (equivalenti a 20 CFU) da svolgersi in un periodo di tempo non inferiore a quattro mesi (max 40 ore alla settimana, max 8 ore al giorno).
 
Il TPV è svolto in contesti operativi quali strutture sanitarie pubbliche o private accreditate e contrattualizzate con il Servizio Sanitario Nazionale o presso enti Pubblici o Privati esterni, in cui operi la figura dello Psicologo (ad es. Comune, Associazioni, Cooperative, Scuole, Onlus, Studi Associati, Studi singoli).
L’attività di tirocinio deve essere svolta sotto la supervisione di un tutor. Tale figura di norma deve essere uno Psicologo che sia iscritto all’Ordine degli Psicologi, sezione A, da almeno 3 anni e che abbia con l’Ente un rapporto professionale consistente e sistematico in qualità di dipendente, collaboratore o consulente di almeno 15 ore settimanali.
 
La ricerca della sede ospitante può avvenire consultando l’elenco delle strutture accreditate accessibile all’elenco strutture in calce a questo documento, oppure autonomamente su tutto il territorio nazionale e estero nella quale compiere il tirocinio. Dopo aver individuato la sede ospitante e aver preso contatti con il tutor rispetto al programma, al periodo di svolgimento dell’attività e ai dettagli del tirocinio, il tirocinante è tenuto a consegnare il progetto di TPV presso la Segreteria Didattica, secondo il modello disponibile alla voce “modulistica” disponibile in calce.
 
Al termine del TPV, il tirocinante dovrà consegnare alla Segreteria Didattica:
(1) il libretto di TPV compilato dal tirocinante e firmato dal tutor che esprimerà un giudizio sulle competenze del tirocinante relative “al saper fare e al saper essere psicologo”;
(2) il questionario sulla valutazione dell’attività di tirocinio compilato dal tirocinante.
 
Per ulteriori dettagli su tutti i punti si rimanda al regolamento completo disponibile qui sotto.
 
 
- Codice di comportamento (in preparazione)
 
- Modulistica (in preparazione)
      -progetto di TPV
      -libretto di TPV
      -questionario valutazione TPV
 
- Calendario entro il quale inviare le domande alla CTI
  • - Venerdì 5 aprile 2024
  • - Venerdì 7 giugno 2024
  • - Venerdì 5 luglio 2024
  • - Venerdì 6 settembre 2024

 

Indirizzo email della Commissione Tirocini Integrata: cti.dsv@units.it

---

Convenzione Quadro TPV - UniTS/Ordine Psicologi - al 07/11/23