Laurea Magistrale in Ecologia dei cambiamenti globali

Informazioni sulla tesi di laurea

Anno Accademico 2019-2020

Per le indicazioni generali e le scadenze di ateneo sulle lauree si rimanda al seguente link: https://www.units.it/studenti/laurearsi

 

CALENDARIO LAUREE ECG - A.A. 2019/20

Di seguito le date dei prossimi Appelli di Laurea.

 

- 27 maggio 2020

- 20 Luglio 2020

- 15 Ottobre 2020

- 18 Marzo 2021

 

Esame di Laurea Magistrale in Ecologia dei Cambiamenti Globali - Venerdì 27 maggio 2020  - Commissione, Candidati, Orari.

---

Gli studenti che intendono sostenere la prova finale per il conseguimento della Laurea Magistrale in Ecologia dei Cambiamenti Globali devono presentare una domanda di internato per lo svolgimento della tesi almeno otto mesi prima dell'esame di Laurea.
La tesi dovrà essere di tipo sperimentale, di base o applicativo, e dovrà essere svolta sotto la supervisione e la responsabilità di un Relatore. Il Relatore deve essere un docente strutturato e afferente al Dipartimento (senza vincoli di settore scientifico disciplinare). Possono svolgere la funzione di Relatore docenti di altri Dipartimenti e di altri Atenei o docenti a contratto purché titolari di un insegnamento o parte di insegnamento del Corso di studio e limitatamente all'anno accademico dell'incarico. La tesi può essere scritta in lingua italiana o inglese. E' prevista anche la figura del Correlatore, se la persona che segue direttamente lo studente nella attività sperimentale è diversa da quella del Relatore. Il Correlatore non deve necessariamente afferire al Consiglio.
Per ciascuna tesi, è prevista la figura del Lettore, cioè un docente o ricercatore che avrà il compito di leggere l'elaborato e valutarne approfonditamente i contenuti. Si esclude la presenza di figure aggiuntive quali secondi Lettori.
Lo studente invierà ai membri della Commissione di Laurea Magistrale il Riassunto della tesi. E' possibile l'invio tramite posta elettronica. La data dell'esame di Laurea e la composizione della relative Commissioni saranno rese note tramite il sito web della LM.
Il candidato presenterà il lavoro di tesi sperimentale nel corso dell'Esame di Laurea, davanti ad una Commissione costituita da almeno cinque docenti di ruolo appartenenti al Consiglio o afferenti al Dipartimento, nominati dal Direttore del Dipartimento ai sensi del comma 5 art. 25 del RDA. Sono membri supplenti tutti i docenti del Consiglio. Qualora il Relatore e il Lettore non siano già membri effettivi della Commissione, essi la integrano per il tempo necessario alla discussione della tesi del candidato. Il candidato avrà a disposizione 20 minuti per la presentazione del lavoro di tesi ed ulteriori 10 minuti saranno a disposizione per le domande da parte dei membri della Commissione.
Il voto finale di laurea è determinato dalla somma del punteggio della media degli esami, espresso in centodecimi, e del punteggio assegnato dalla Commissione al lavoro di tesi. Il punteggio tiene altresì conto della rapidità della carriera e della eventuale permanenza all'estero del candidato, come di seguito specificato.
La media degli esami è calcolata sui 120 CFU della LM. In particolare, la media pesata è calcolata sui CFU con voto in trentesimi della LM e dai CFU di tipo D previsti nell'ordinamento didattico della LM.
Il punteggio assegnato al lavoro di tesi può portare ad un incremento massimo di 6 (sei) punti, ripartiti secondo il seguente criterio: un massimo di 2 (due) punti assegnati dal Relatore; un massimo di 2 (due punti) assegnati dal Lettore; un massimo di 2 (due) punti assegnati dalla Commissione. Un incremento ulteriore di 1 (uno) punto è previsto se lo studente si laurea entro la sessione straordinaria del secondo anno accademico di iscrizione. Un incremento ulteriore di 1 (uno) punto verrà assegnato qualora lo studente abbia trascorso, nel periodo di iscrizione alla Laurea magistrale, un periodo all'estero non inferiore a tre mesi per la preparazione della tesi sperimentale o per svolgere un tirocinio formativo. Per il calcolo del punteggio finale viene applicato l'arrotondamento all'unità, come segue: 109,499→109; 109,500→110. Si esclude categoricamente la possibilità di innalzare il punteggio per raggiungere i cosiddetti "pieni voti". La lode può essere concessa al candidato il cui punteggio di Laurea sia superiore a 110 centodecimi a discrezione della Commissione giudicatrice, con delibera assunta a maggioranza assoluta dei componenti.
Per essere ammesso alla prova finale lo studente, entro i termini stabiliti dal Dipartimento:
- deve aver concluso gli esami di profitto ed acquisito tutti i crediti previsti dal piano di studi, ad eccezione di quelli relativi alla prova finale
- deve aver effettuato l'upload della tesi in formato elettronico nel sistema Esse3.

 

---

Modulo attestazione presenza

Per gli studenti che necessitano di un'attestazione della loro presenza ad appelli d'esame, sessioni di laurea, ecc..

Modulo Attestazione Presenza

---

Nei giorni immediatamente prima della discussione della tesi, lo studente è chiamato a svolgere una serie di formalità molto importanti. Vedi: https://www.units.it/studenti/laurearsi

Inoltre si rammenta quanto segue:

- Qualora la tesi venga scritta in lingua inglese, la stessa dovrà prevedere un riassunto (abstract) in lingua italiana.

- Consegna tesi ai lettori: entro il venerdì della settimana antecedente a quella delle lauree.

- Invio riassunto tesi ai membri della commissione di laurea: entro il lunedì della settimana delle lauree.

Durata della presentazione della tesi alla Commissione di laurea: 20 minuti + 10 minuti di discussione.