Laurea Magistrale in Biotecnologie Mediche e Diagnostiche

Il corso in breve

Tipo di laurea: Magistrale
Durata: 2 anni
Crediti: 120
Classe MIUR: LM-9 - Biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche
Accesso: Libero (previa valutazione del curriculum individuale)
Coordinatore: Prof. I. Donati
Informazioni per gli studenti: didattica.dsv@units.it
Link a ESSE3

Iscriversi

Studiare

Laurearsi

Descrizione del Corso - BMD

Il Corso di Studio Laurea Magistrale in Biotecnologie mediche e diagnostiche si pone l'obiettivo di formare laureati con una specifica competenza nell'applicazione delle biotecnologie ai fini della ricerca, della progettazione, dello sviluppo, del monitoraggio, e del trasferimento alla clinica di prodotti biotecnologici, biofarmaci, terapie innovative in generale e di sistemi diagnostici.

Gli insegnamenti comuni offrono allo studente una solida preparazione nei campi della patologia e della diagnostica, della genetica e genomica applicata, delle tecniche utilizzate nella ricerca e nella produzione biotecnologica, e dei metodi per una rigorosa analisi statistica dei dati.

Accanto a questa, allo studente è offerta la possibilità di approfondire la propria formazione sia attraverso un percorso che offre una preparazione orientata verso la progettazione, lo sviluppo, la produzione ed il monitoraggio di biofarmaci e di sistemi diagnostici (percorso Biotecnologie mediche e farmaceutiche) che attraverso un percorso che offre una preparazione orientata verso l'applicazione in ambito biomedico e diagnostico delle nanotecnologie e delle metodiche più avanzate di indagine strutturale (percorso Nanobiotecnologie).

Un'adeguata offerta di insegnamenti a scelta consente allo studente di completare il percorso formativo adattandolo ai propri interessi ed obiettivi professionali.

E' previsto che le lezioni del primo semestre del secondo anno siano tenute in lingua inglese. Sono tuttavia possibili le lezioni in lingua inglese anche per gli insegnamenti del primo anno. Il secondo semestre del secondo anno è invece riservato allo svolgimento dell'attività pratica necessaria alla stesura della Tesi, da svolgersi presso l’Università degli Studi di Trieste, oppure presso altre Università ed Enti di Ricerca sia nazionali che internazionali.