Laurea Magistrale in Biotecnologie mediche

Documenti del Sistema AQ del Corso di Studio

In questa sezione vengono conservati i principali documenti riguardanti il Sistema di Assicurazione della Qualità (AQ) del corso di studio.

Informazioni e documenti relativi al Sistema di AQ dell'Ateneo si trovano presso il seguente link del Presidio della Qualità di Ateneo.

---

Rapporto sulla valutazione della Didattica e sulle Strutture: DSV (5 novembre 2018)

Il dipartimento di Scienze della Vita, presso il quale è attivato il presente corso di studio, ha riconosciuto, nell'ambito della sua programmazione strategica, il suo articolarsi, sia a livello di ricerca che di didattica, in tre aree, quali la biomedicina, la biologia ambientale e la psicologia. Il dipartimento ha, quindi, organizzato l'attività di consultazione degli enti, delle aziende e delle organizzazioni rappresentative della produzione e delle professioni, in merito alla proposta formativa dei corsi di studio di competenza, secondo queste tre aree. Il Dipartimento ha aggiornato tali consultazioni nel 2015 tramite l'utilizzo di questionari ed un incontro generale.
Nell'ambito delle attività di consultazione coordinate dal Dipartimento, per il corso di studio in Biotecnologie mediche sono stati interpellati mediante invio di un apposito questionario il direttore del Centro di Ingegneria Genetica e Biotecnologie di Trieste (ICGEB - http://www.icgeb.org/), l'Ordine Nazionale dei Biologi, il consorzio per l'AREA di ricerca (AREA Science Park) di Trieste, e la sezione chimici della Confindustria regionale FVG.


In aggiunta, sono state eseguite alcune consultazioni dirette.

Nel dicembre 2015 il coordinatore ha consultato il Consorzio Interuniversitario per le Biotecnologie (http://www.cibiotech.it/), ottenendo un giudizio positivo sul piano degli studi e gli obiettivi del corso, ritenuti adeguati alle attuali esigenze di formazione nell'ambito delle biotecnologie. Il Consorzio ha inoltre garantito la propria disponibilità ad essere consultato periodicamente, al fine di seguire l'andamento nel tempo del corso di studio.
Nel dicembre 2015, il coordinatore ha consultato una Medical Scientist della ditta farmaceutica Gilead Sciences (http://www.gilead.com/). Dopo aver analizzato il piano degli studi e gli obiettivi formativi del corso, in particolare il curriculum in Biotecnologie mediche e farmaceutiche, l'interpellata ha espresso una valutazione generalmente positiva, offrendo alcuni suggerimenti specifici, quali il rafforzamento della preparazione nel campo della statistica, e degli aspetti commerciali e gestionali legati allo sviluppo, monitoraggio, e industrializzazione dei farmaci. Secondo la sua opinione, il corso può offrire agli studenti opportunità di collocamento professionale presso CRO (Clinical Research Organizations) e ditte farmaceutiche, comitati etici, ospedali, centri di ricerca, ed agenzie pubbliche (ASL, AIFA).
Nel gennaio 2016 un delegato del coordinatore ha incontrato il direttore dell'Istituto Officina dei Materiali (IOM) del CNR (http://www.iom.cnr.it/), membro del CdA di Elettra Sincrotrone Trieste. Dopo aver analizzato gli obiettivi formativi ed il piano degli studi, in particolare l'indirizzo di Nanobiotecnologie, l'interpellato ha dato un giudizio molto positivo, dichiarando di condividere le scelte formative del corso.
In Aprile 2016 un delegato del coordinatore ha incontrato il direttore del parco scientifico AREA Science Park di Trieste (http:// www.areasciencepark.it/), il quale ha espresso una valutazione positiva sugli obiettivi formativi ed il piano degli studi del corso. Nel definire il piano dell'offerta formativa ed i contenuti degli insegnamenti, si è anche tenuto conto dei suggerimenti e delle indicazioni di cui sopra.

Nel 2018, su proposta congiunta dei CdS in Scienze e tecnologie biologiche, Genomica funzionale, Neuroscienze e Biotecnologie mediche, il Dipartimento di Scienze della Vita ha deciso di costituire un Comitato di indirizzo composto dai coordinatori dei predetti corsi di studio, dai coordinatori dei dottorati in “Biomedicina molecolare” e “Neuroscienze e Scienze Cognitive” istituiti presso il dipartimento, e di quello in “Functional and structural genomics” istituito presso la Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati, e da rappresentanti dei seguenti enti o aziende: AREA Science Park (Trieste), Consorzio per il Centro di Biomedicina Molecolare (Trieste), Consorzio Interuniversitario per le Biotecnologie (Trieste), Eurospital (Trieste). Tale Comitato si riunirà annualmente allo scopo di verificare e proporre aggiornamenti agli obiettivi formativi dei corsi di studio e di monitorare e migliorare il quadro degli insegnamenti e dei loro contenuti anche in relazione con i possibili sbocchi professionali dei laureati.